domenica 10 gennaio 2016

Fernando Pessoa

Io non avrei orrore della vita come di una Cosa.
La nozione della vita come un Tutto non sarebbe un peso schiacciante sulle spalle del pensiero.
Fernando Pessoa
Ph. Johnny Pugsley


Andiamo via, creatura mia,
via verso l'Altrove.
Lì ci sono giorni sempre miti
e campi sempre belli.
La luna che splende su chi
là vaga contento e libero
ha intessuto la sua luce con le tenebre
dell'immortalità.
Lì si incominciano a vedere le cose,
le favole narrate sono dolci come quelle non raccontate,
là le canzoni reali-sognate sono cantate
da labbra che si possono contemplare.
Il tempo lì è un momento d'allegria,
la vita una sete soddisfatta,
l'amore come quello di un bacio
quando quel bacio è il primo.
Non abbiamo bisogno di una nave, creatura mia,
ma delle nostre speranze finché saranno ancora belle,
non di rematori, ma di sfrenate fantasie.
Oh, andiamo a cercare l'Altrove.
Fernando Pessoa
Ph. André Kertész, 1969



Posta un commento